by
Febbraio 6th, 2020

Dio parla!!! Non arrenderti: Abbi Fede

Per fede anche Sara, sebbene fuori dell’età, ricevette la possibilità di diventare madre perché ritenne fedele colui che glielo aveva promesso.”(Ebrei 11:11)

Lamentazioni 3:37 dice che quando il Signore non ha parlato, nessuno osa parlare: ” Chi mai dice una cosa che si avveri,se il Signore non l’ha comandato??” La Parola di HASHEM è vera e molto affidabile, ha il potere di liberare e salvare.

Fedele alla Parola di HASHEM è questo passaggio in 2 Cronache 20:20, che dice: “Credete nel SIGNORE, vostro Dio, e sarete al sicuro; credete ai suoi profeti, e trionferete!”

HASHEM non ha mai detto nella storia qualcosa che non farà. In nessun modo!

Sarah era andata oltre l’età della gravidanza. Anche Abramo non poteva vantarsi di se stesso. Essi non hanno preso in considerazione ciò (Romani 4:19), non si sono scossi nella fede, ma si sono aggrappati a Dio, credendo che avrebbe sicuramente liberati (Romani 4:20). Quindi, le Scritture dicono che HASHEM da vita ai morti e chiama all’esistenza le cose che non sono come se fossero (Rm 4:17).

17 (com’è scritto: «Io ti ho costituito padre di molte nazioni») davanti a colui nel quale credette, Dio, che fa rivivere i morti, e chiama all’esistenza le cose che non sono. 18 Egli, sperando contro speranza, credette, per diventare padre di molte nazioni, secondo quello che gli era stato detto: «Così sarà la tua discendenza». 19 Senza venir meno nella fede, egli vide che il suo corpo era svigorito (aveva quasi cent’anni) e che Sara non era più in grado di essere madre; 20 davanti alla promessa di Dio non vacillò per incredulità, ma fu fortificato nella sua fede e diede gloria a Dio, 21 pienamente convinto che quanto egli ha promesso, è anche in grado di compierlo. Romani 4:17-21

Figlio di Dio, ti porto questo messaggio di potere che scaturisce dal fiume di Dio in Apocalisse 22: 1-2, che porta in vita le cose morte e da vita al grembo apparentemente sterile. Non voglio conoscere il rapporto del medico e cosa ha potuto dire sulla tua situazione. Ascoltami signora / signore, questa condizione non è la tua identità e il tuo nome non è “delusione” o “rifiuto” (Isaia 62: 4). Dio è più che capace di riscrivere quel caso per il tuo bene e per la tua testimonianza. E la Scrittura dice:” Non concedere a Dio alcun riposo, tu che lo invochi, finché non ti stabilirà e ti renderà un elogio sulla terra” (Isaia 62: 7). Sii fedele! Ricevi il risveglio ora!

FOCUS DI PREGHIERA: Salmo 51, 118. Isaia 62.

(JOASH CHOI era un rifugiato ebreo di Gondor in Etiopia ed è ora cittadino del Kenya. È direttore dell’orfanotrofio Casa della Speranza, insieme a sua moglie Betty e pastore di una comunità messianica a Kisii, in Kenya, dove ha una ministero di guarigione e liberazione È presidente della rete di congregazioni messianiche di Tikkun Africa (attualmente non affiliata al nostro Tikkun Global) ed è anche insegnante di scuola.

Nella tradizione di Joash, il nome di Dio non è usato, ma piuttosto il termine “HaShem” – che significa in ebraico “il nome”. Allo stesso modo, il termine ebraico “Adonai” è usato al posto di “Signore”.)

Print Friendly, PDF & Email
By |2020-02-07T11:10:45+00:00Febbraio 6th, 2020|Commenti disabilitati su Dio parla!!! Non arrenderti: Abbi Fede