by
Novembre 14th, 2019

This post is also available in: enEnglish frFrançais esEspañol pt-brPortuguês nlNederlands ja日本語 plpolski csČeština daDansk

Fino alle estremità della terra

Il libro degli Atti racconta la diffusione del Vangelo da Gerusalemme,
Giudea, Samaria e fino ai confini della terra (Atti 1: 8). Ciò è iniziato
in una zona geografica, in trent’anni ha trovato espansione attraverso l’Asia
Minore, nelle principali città europee, coinvolgendo decine di migliaia di
persone. Questa espansione può essere vista in un modello a sei fasi,
ciascuna delle quali si conclude con una relazione sullo stato di avanzamento:

  1. Atti 1: 1 – 6: 7 racconta della nascita della Chiesa e della predicazione
    di Pietro a Gerusalemme.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “Quindi la parola di Dio si diffuse e il numero dei discepoli si moltiplicò notevolmente a Gerusalemme, e molti sacerdoti obbedivano alla fede”.
  1. Atti 6: 8 – 9:31 descrive la diffusione del Vangelo attraverso la
    Giudea, il martirio di Stefano e la predicazione in Galilea e Samaria.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “Cosi la chiesa, per tutta la Giudea, la Galilea e la Samaria, aveva pace ed era edificata. E camminando nel timore del Signore e nella consolazione dello Spirito Santo, cresceva costantemente di numero”.
  1. In Atti 9:32 – 12:24 Paolo si converte, Cornelio e i gentili con
    lui a Cesarea vengono accolti nella casa di Dio e il Vangelo si diffonde ad
    Antiochia.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “La parola di Dio progrediva e si diffondeva sempre di piu”.
  1. Atti 12:25 – 16: 5 racconta il Vangelo che si estende attraverso
    l’Asia Minore attraverso il viaggio del ministero di Paolo in Galazia.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “Quindi le chiese si rafforzavano nella fede e crescevano ogni giorni di numero”.
  1. Atti 16: 6 – 19:20 il Vangelo si estende nelle grandi città europee,
    come Corinto ed Efeso.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “Così la parola del Signore cresceva e si affermava potentemente”.
  1. In Atti 19:21 – 28:31 il Vangelo raggiunge il centro del mondo di
    quel tempo, Roma, e Paolo proclama liberamente il Vangelo e scrive lettere
    significative durante la sua prigionia.
  • Rapporto sui progressi compiuti: “Paolo … proclamando il regno di Dio e insegnando le cose relative al Signore Gesù Cristo con tutta franchezza e senza impedimento”.

Questo progresso del Vangelo nel primo secolo dovrebbe incoraggiarci
oggi e darci la fede necessaria affinché un modello simile si ripeta, inclusa
una dinamica di ordine inverso in questi tempi finali, con il Vangelo che ritorna
a Gerusalemme e con tutto Israele  che viene salvato.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-11-14T20:21:12+00:00 Novembre 14th, 2019|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.