by
Giugno 2nd, 2020

This post is also available in: English Français Deutsch Español Português 한국어 Nederlands 日本語 Čeština

Paura nel cuore?

Un estratto dal prossimo libro di Eitan Shishkoff: With All Your Heart

La paura è una importante conseguenza della crisi del coronavirus in tutto il mondo.

Di recente ho ascoltato un messaggio appassionato del presidente israeliano, Reuven Rivlin. Ha esortato i cittadini di Israele a non temere, a non farsi prendere dal panico, a non lasciare spazio all’ansia. Ha affrontato l’attuale pericolo dei nostri cuori che stanno lasciando spazio alla paura.

Ma come possiamo gestire i nostri cuori in un clima così incerto? Le imprese e i lavori hanno subito un brutto colpo. Qual è la speranza per il futuro? Un giornalista israeliano ha notato quanto questa crisi differisca da tutte le altre minacce che abbiamo affrontato. “Gli israeliani … non mi piace confessare che siamo spaventati. Ma ho paura “(David Brinn, JPost, 16 marzo 2020).

[Mentre affrontiamo il tema della paura, devo specificare che c’è un sano tipo di paura che ci viene comandato di abbracciare. È il timore del Signore. È sapere che il potere e l’autorità di Dio sono così maestosi che ci legittima ad avere  paura delle conseguenze del peccato, del male e della ribellione. È il nostro rispetto tremante e adorante di fronte alla suprema maestosità.

Il tipo sbagliato di paura è qualcosa che dobbiamo davvero affrontare. Può paralizzarci mentalmente ed emotivamente. Può spronarci a rialzarci, verificare la sua fonte e raggiungere la fede e l’amore per superarla. Come possiamo fronteggiare il tipo sbagliato di paura quando entra nei nostri cuori, in silenzio ,ma mortale?

  1. Sapere che il Principe della Pace è con te

Una tempesta minacciò di affogarli tutti. La piccola imbarcazione che trasportava i discepoli aveva poche possibilità di sopravvivere, poiché un vento violento riempiva la barca onda dopo onda. Yeshua dormiva, stranamente indisturbato. Lo scossero, nel disperato tentativo di sopravvivere.

<<Egli, svegliatosi, sgridò il vento e disse al mare: «Taci, càlmati!» Il vento cessò e si fece gran bonaccia. 40 Egli disse loro: «Perché siete così paurosi? Non avete ancora fede?» (Marco 4:39-40).

La presenza del Messia nella loro situazione ha cambiato tutto. Ricorda. Dio ha garantito che “non ti lascerà mai né ti abbandonerà” (Ebrei 13: 5).

  1. Contrastare la paura con l’Amore Perfetto

L’apostolo Giovanni sopravvisse all’olio bollente, solo per essere gettato da solo, sull’isola di Patmos. Tuttavia, ricevette la più grande rivelazione dell’amore di Dio. Giovanni disse:

“Nell’amore non c’è paura; anzi, l’amore perfetto caccia via la paura..Noi amiamo perché egli ci ha amati per primo”(1 Giov. 4:18-19)

Quando siamo attaccati dalla paura, è tempo di correre tra le braccia del nostro Pastore Salvatore.

  1. Durante la tribolazione, guarda in alto!

Stanno già accadendo eventi della fine dei tempi, riportati nella Bibbia come segni del ritorno del Signore.

“vi saranno grandi terremoti, e in vari luoghi pestilenze e carestie; vi saranno fenomeni spaventosi e grandi segni dal cielo… Ma quando queste cose cominceranno ad avvenire, rialzatevi, levate il capo, perché la vostra liberazione si avvicina” (Luca 21:11-28)

Non dobbiamo chiudere gli occhi sulla sofferenza umana né crollare nella paura. Yeshua chiarisce che queste cose stanno arrivando sulla nostra strada, ma che indicano il Suo ultimo ritorno, quando porterà pace e benedizione su tutta la terra. Quindi, durante questi tempi difficili e pericolosi per la vita, siamo fiduciosi che Lui è con noi e chiediamo a Lui di usarci nella vita di coloro che ci stanno accanto e che stanno soffrendo.

“Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell’età presente”. (Matteo 20:28).

“Non temere, piccolo gregge; perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno.” (Luca 12:32)

Print Friendly, PDF & Email
By |2020-06-02T13:08:09+00:00Giugno 2nd, 2020|Commenti disabilitati su Paura nel cuore?