by
Ottobre 11th, 2019

This post is also available in: enEnglish frFrançais deDeutsch esEspañol pt-brPortuguês ko한국어 nlNederlands zh-hans简体中文 ja日本語 csČeština daDansk

Siate santi o fate i santi?

Il matrimonio dell ’amore e della santità

In accordo a come Dio ci ha scelto prima della fondazione del mondo, noi dovremmo essere santi e senza vergogna davanti a Lui nell ’amore.
Lettera ai Efesini 1:4

La santità non è vera santità se non è radicata e piantata nell ’amore, altrimenti diventerebbe esteriore, rigida e religiosa. Sarebbe inarrivabile ed irraggiungibile.

Siate santi come io sono santo non è solo un comandamento ma un invito dal
nostro Amato Signore a diventare Uno ed il vero amore desidera essere come
il nostro Amato.

Io voglio essere Santo perché tu sei Santo, Signore. E voglio che la mia santità
sia l ’espressione di Te (in me) perché ti amo.

L ’amore senza la santità è carnale e terreno e la santità senza l ’amore
è inarrivabile ed esteriore. L ’amore e la santità devono essere integrate. È il cuore che ci separa da Dio, non le cose esteriori che indossiamo o le regole che seguiamo. (Fuori dalla mente e non dal cuore)

La santità deve essere un obiettivo altrimenti diventa semplicemente una religiosità,
una lista di cose da fare e da non fare che impedisce il flusso dello zelo e della potenza. L ’obiettivo della santità è l ’unione con Dio e la santità autentica è lo zelo per la purezza nella preparazione della unione con Dio.

È la passione della sposa per un ’ unione pura con il suo sposo.

La santità è accesa dall ’amore e l ’amore è purificato e reso perfetto dalla santità

Separare l ’amore dalla santità e viceversa è pericoloso per i nostri matrimoni, famiglie e chiese. Senza santità, l ’amore espresso nei matrimoni cristiani diventa giusto come il mondo. Il letto matrimoniale viene contaminato quando Gesù è tagliato fuori.

I matrimoni cristiani devono essere un riflesso dell ’Unione di Cristo e la Chiesa, sia nello zelo sia nella purezza. Questo rende ogni matrimonio Cristiano totalmente differente dai matrimoni del mondo dove Cristo non è presente. Lui deve essere presente in ogni parte del matrimonio incluso quello del letto matrimoniale.

Separare la santità dall ’amore è stata causa di separazioni e divorzi nella Chiesa. Infatti la santità senza l ’amore nel matrimonio (letto) blocca l ’accendersi
della passione e l ’amore senza la santità blocca il fluire della purezza.

Ad ogni modo, l ’unione si riduce ad un mero atto meccanico.

«Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato sé stesso per lei, per santificarla dopo averla purificata lavandola con l’acqua della parola, per farla comparire davanti a sé, gloriosa, senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma santa e irreprensibile. Allo stesso modo anche i mariti devono amare le
loro mogli, come la loro propria persona. Chi ama sua moglie ama sé stesso. Infatti nessuno odia la propria persona, anzi la nutre e la cura teneramente, come anche Cristo fa per la chiesa
.» Lettera ai Efesini 5:25-29

Quando un uomo ama sua moglie, egli ama se stesso. Lui la nutre e l ’arricchisce
perché lei è la sua stessa carne. È come Gesù ci ama, la sua sposa e la sua
chiesa, come lui ama se stesso.

«Questo mistero è grande; dico questo riguardo a Cristo e alla chiesa.» Lettera ai Efesini 5:32

Gesù dice che noi dobbiamo essere santi, non comportarci da santi. Essere santi ha a che fare con la nostra unione con Lui. E se noi siamo connessi a Lui, allora siamo santi. “Fare i santi” è come sforzarsi di seguire le regole degli uomini. È come dipendere solo su noi stessi per essere santi e non sulla nostra unione con Lui. Se noi ci impegniamo ad essere santi attraverso l ’unione con Lui, che è santo, allora saremo santi.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-10-16T14:51:43+00:00 Ottobre 11th, 2019|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.